L’importanza della tecnologia per l’Agente Immobiliare di oggi

di Salvatore Coddetta – formatore, mentor e coach immobiliare

Si discute molto sull’uso della tecnologia nel business immobiliare. E’ un modo sicuro per raggiungere un maggior numero di potenziali clienti e chiudere più vendite? O non serve a niente?

importanza-della-tecnologia-per-lagente-immobiliare-di-oggi

La tecnologia ha cambiato il settore immobiliare dal momento in cui il primo computer è entrato in un ufficio, e la tecnologia mobile sta ridisegnando il settore, ancora una volta. Smartphone e tablet sono ormai onnipresenti nella vita di tutti noi e l’utilizzo di questi dispositivi mobili può avere sul mercato immobiliare lo stesso impatto che ha avuto Internet. Il passaggio verso la tecnologia mobile sta interessando la maggior parte dei professionisti del settore immobiliare. Come minimo, la maggior parte degli agenti immobiliari hanno sviluppato le versioni mobile dei loro siti web, e ora molti stanno creando le loro specifiche applicazioni mobile.

Un problema, che può essere trascurato da clienti e colleghi più giovani, è la difficoltà che i professionisti più maturi hanno a imparare ad usare le nuove tecnologie. E’ difficile per la vecchia generazione di agenti immobiliari riuscire ad adattare il loro business al modo in cui le nuove generazioni comunicano (sms, whatsapp, ecc.). Gli agenti che sono da più tempo nel settore ritengono che i clienti ricerchino maggiormente l’esperienza e i risultati da un agente immobiliare, piuttosto che l’essere un esperto di tecnologia. E se da una parte questo è certamente vero, dall’altra non si può negare che oggi la tecnologia è una risorsa importante del vero professionista immobiliare, quando usata in modo corretto, per almeno 6 motivi:

1) Potrai guadagnare di più.

Non è una garanzia, ma la ricerca mostra che gli agenti ad alto reddito investono di più nelle tecnologia, rispetto ai loro colleghi a basso e medio reddito. In un sondaggio fatto presso i miei clienti, per esempio, ho scoperto che il 50 per cento di agenti con guadagni annui oltre 100.000 euro, ha detto di aver speso più di 2.500 euro sulla tecnologia all’anno, mentre il 25 per cento ha speso 5.000 euro o più.

2) È più economico.

La tecnologia riduce i costi, e di conseguenza aumenta i guadagni. Ad esempio, il web marketing (social, email marketing, blog, ecc.) e il mobile marketing (sms marketing, QR Code, ecc.) hanno dei costi ridotti al marketing tradizionale (giornali e riviste, cartelloni pubblicitari, ecc.). Lo spazio in ufficio, nel frattempo, è aumentato perché ora tutto viene archiviato in modo digitale su piattaforme Cloud come Dropbox e Google Drive.

3) E’ più veloce.

Una delle funzioni più importanti di un vero agente immobiliare è facilitare la comunicazione e la collaborazione tra più parti in modo che possano raggiungere un accordo. Con un SMS può comunicare più velocemente con i tuoi clienti di quanto puoi fare al telefono o tramite email.

4) I tuoi clienti sono esperti di tecnologia.

In ogni lavoro di vendita, è fondamentale conoscere i propri clienti e parlare la loro lingua. I tuoi clienti oggi entrano nella tua agenzia con un tablet in mano. E ti chiedono informazioni su un immobile mostrandotelo sul Tablet. Che immagine dai di te al mercato se non sei al passo con i tuoi clienti? La maggior parte delle richieste arrivano da internet. Gli acquirenti non solo utilizzano i loro computer per la ricerca,  ma anche un sito web mobile o un’applicazione per la ricerca di una casa.

5) Probabilmente stai già usando la tecnologia.

Praticamente tutti gli agenti immobiliari hanno un smartphone. E la maggior parte di loro gestisce i suoi social network dallo smartphone.

Tuttavia, molti agenti sfruttano una bassissima percentuale del potenziale di questi strumenti. Utilizzando il proprio iPhone solo per effettuare chiamate e controllare la posta elettronica.

6) Avrai bisogno di rimanere competitivo sul mercato.

E’ ormai chiaro che i consumatori utilizzano dispositivi mobili e tablet per cercare le proprietà da acquistare e ottenere informazioni immobiliari. Dal momento che molti consumatori iniziano la loro ricerca di immobili online, gli agenti devono sfruttare la tecnologia per dare la massima visibilità alle loro inserzioni. Infine, i giovani di oggi, che saranno i clienti di domani, sono cresciuti con le nuove tecnologie come i social media e i dispositivi mobile. Sono abituati a comunicare tramite whatsapp e a cercare le informazioni di cui hanno bisogno sugli store degli smartphone e dei tablet. Una cosa è chiara: se gli agenti con esperienza vogliono rimanere competitivi nel mercato, dovranno tenere il passo con la crescente ondata di tecnologia. E oggi puoi farlo subito leggendo il mio libro sul mobile marketing immobiliare 🙂

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...